sabato 12 gennaio 2019

I 12 Oli Essenziali indispensabili: TEA TREE



TEA -TREE O ALBERO DEL THE - Melaleuca Alternifolia
parte distillata: foglie

UN ACCENNO DI BOTANICA
Molto probabilmente è l’olio essenziale più conosciuto ed il più venduto nel mondo intero. La sua fama non è recente dato che, in Australia, gli Aborigeni conoscevano l’azione curativa di questa pianta aromatica già 40.000 anni prima della nostra era. Anche i soldati australiani della guerra del 40-45 avevano, nella loro cassetta del pronto soccorso, un flacone di olio essenziale di tea-tree o albero del the. Oggi coltivato ma minacciato dai cambiamenti climatici, preferisce il suolo umido, paludoso delle regioni subtropicali . Le sue foglie molto fini, lanceolate ed alterne mostrano delle ghiandole di essenza ad occhio nudo; se strofinate emanano un forte odore. I fiori bianchi a spiga presentano numerosi stami. Appartiene alla meravigliosa famiglia botanica delle mirtacee , nella quale troviamo anche il niaouli, gli eucalipti , il garofano ed il mirto.

MOLECOLE AROMATICHE
La molecola principe della composizione biochimica è un alcol terpenico: il terpinene 1-ol4 (40-45%). Vi è anche una molecola della famiglia dei terpeni: il gamma-terpinene (20%), che si trasforma nell’organismo in terpinene-1,4-ol. Per il terapeuta, significa che tutto l’interesse si basa su questa molecola capitale. Nessun altro olio essenziale si avvicina alla composizione dell’olio essenziale di tea-tree.

PARTICOLARI PRECAUZIONI
Sebbene la tossicità dell’olio essenziale di tea-tree o albero del the non sia rilevante, il consumatore dovrà utilizzarlo solo per brevi periodi (5 - 10 giorni), per problemi infettivi. Inoltre, per le pelli sensibili e quelle dei bambini, converrà diluirlo abbondantemente (20%) in un olio vegetale di calendula, per esempio.

PRINCIPALI PROPRIETA' TERAPEUTICHE
Antibatterico molto efficace su un grande numero di germi patogeni, il tea-tree sarà molto spesso il cuore di una sinergia antinfettiva. Inoltre è antivirale, antimicotico e antiparassitario.
Completa il quadro e rafforza il suo interesse nelle diverse patologie infettive. È’ molto utile nella prevenzione delle scottature (radiodermiti), causate da trattamenti di radioterapia.

PRINCIPALI INDICAZIONI TERAPEUTICHE
Tutte le infezioni della bocca e dei denti: +++ aftosi, stomatite, gengivite, piorrea.
Sbiancamento dello smalto dei denti +++
Tutte le infezioni dermatologiche: +++
Herpes, zona , piaghe, scabbia, acne, tigna, micosi, ascessi cutanei +++
Infezioni respiratorie: angina, sinusite, bronchite, otite +++
Cistite, vaginite, leucorrea +++
Radiodermite (prevenzione) +++

Un segreto da esperto
Due gocce di tea-tree o albero del the puro, disinfetteranno immediatamente la stragrande maggioranza delle ferite.